Il comando Grep GNU/Linux


INTRODUZIONE

Il comando grep è utilizzato principalmente per effettuare le ricerche tra i files, ed è ad oggi, uno degli strumenti più utilizzato dalla shell! Approfondirne l’uso significa trovare in tempi brevi l’informazione voluta senza aspettare necessariamente il cambio di stagione. Insieme ad altri comandi, grep costituisce le basi di un sistema GNU/Linux, per cui è necessario imparare ad usarlo.

ESEMPI DI UTILIZZO

In sintesi, grep si può suddividere in tre parti: il comando, le opzioni, la stringa o termine da ricercare, e infine la directory ove effettuare la ricerca. Per non annoiare la mia e la vostra fantasia tentiamo l’impossibile con un primo esempio molto semplice ma chiaro.

# grep finestra /home/ruggero/capitolati/casa1/capitolato01.txt

Analizzando il comando di cui sopra ho detto al programma grep di trovare il termine finestra all’interno del file capitolato01.txt. Come potete vedere il comando si divide in tre parti:

1)    grep (il comando con le eventuali opzioni).
2)    finestra (il termine da ricercare).
3)    /home/ruggero/capitolati/casa1/capitolato01.txt (il file o percorso ove eseguire la ricerca).

Ovviamente, la ricerca è key-sensitive, e ciò significa che la ricerca verrà fatta esclusivamente sul termine considerando correttamente minuscole e maiuscole (nel nostro caso, la stringa di ricerca è tutta in lettere minuscole). Se invece, si vuole effettuare la ricerca con le maiuscole o le minuscole basta posporre al comando grep l’opzione –i come di seguito descritto:

# grep –i finestra /home/ruggero/capitolati/casa1/capitolato01.txt

Nel caso dell’ esempio della riga precedente il comando grep troverà tutte le occorrenze della stringa Finestra all’interno del file capitolato01.txt considerando tutti i tipi di possibilità di maiuscola e minuscola di ciascuna lettera della parola finestra.

Mettiamo il caso che la ricerca debba essere effettuata in più sotto-directory, quale opzione dovrei utilizzare?

L’opzione da utilizzare è –r da posporre al comando grep come di seguito visualizzato:

# grep –r finestra /home/ruggero/capitolati/

In tal caso la parola finestra verrà ricercata in tutti i file presenti all’interno della directory e sotto-directory capitolati. In più, se si vuole utilizzare al meglio il comando, perché non associare l’opzione –i all’opzione –r come di seguito visualizzato.

# grep –ri finestra /home/ruggero/capitolati/

CONCLUSIONI

A questo punto, non resta che concludere questo breve “escursus” sul mondo del comando grep, e lasciare a voi lo studio delle sue molteplici opzioni. Sicuramente, nei prossimi giorni cercherò di integrare con altri esempi questo articolo per renderlo un po’ più interessante!

No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.