Dal formato vmdk al formato qcow2


Vi sarà capitato di voler utilizzare della macchine virtuali di VMware in ambiente di virtualizzazione KVM (Kernel-based Virtual Machine), ma purtroppo vi siete resi conto che queste non sono compatibili tra loro. Il problema può essere risolto velocemente in ambiente GNU/Linux con l’utilizzo del seguente comando da utente root o con l’utilizzo di sudo.

# qemu-img convert xxxxx.vmdk -O qcow2 yyyyy.qcow2

Dove xxxxx è il nome della macchina virtuale in formato vmdk, e yyyyy è il nuovo nome attribuito alla macchina virtuale convertita. Il sistema in cui abbiamo eseguito la prova di conversione dei formati è una distribuzione GNU/Linux Ubuntu Server 12.04.2 LTS (con supporto a 5 anni) e tutto è andato a buon fine. L’immagine successiva mostra le caratteristiche del sistema utilizzato per la conversione.

Caratteristiche Sistema Server

No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.