Archivi annuali: 2013


Il comando Grep GNU/Linux

INTRODUZIONE Il comando grep è utilizzato principalmente per effettuare le ricerche tra i files, ed è ad oggi, uno degli strumenti più utilizzato dalla shell! Approfondirne l’uso significa trovare in tempi brevi l’informazione voluta senza aspettare necessariamente il cambio di stagione. Insieme ad altri comandi, grep costituisce le basi di un sistema GNU/Linux, per cui è necessario imparare ad usarlo.


Alla ricerca di un rootkit

Attenti al rootkit!

INTRODUZIONE Se pensate che il vostro sistema GNU/Linux sia esente dagli attacchi informatici, allora vi sbagliate!  In questo articolo parlerò principalmente dei rootkit, una raccolta di programmi che permettono di accedere ai sistemi GNU/Linux con i privilegi di root. Ovvio, che in una situazione di ‘perdita” dei privilegi l’unica soluzione efficace è quella di sconnettere dalla rete la macchina infetta, ripristinare il backup, analizzando eventualmente le “falle” del sistema, applicando […]


Aprite il terminale da GNU/Linux

Che cos’è la shell?

CHE COS’E’ LA SHELL? La shell è un interprete di comandi, e costituisce un mezzo d’interazione tra l’utente e il sistema GNU/Linux. Normalmente, i comandi vengono digitati da tastiera singolarmente o in successione, ed è possibile eseguire qualsiasi operazione di input e di output. In sintesi, la shell rappresenta il pannello di controllo del vostro sistema e da questa potete controllare qualsiasi cosa a differenza dell’ambiente grafico che non permette […]


Gnu Linux - Freedom

Perchè adottare GNU/Linux? 1

In questo breve articolo, vorrei spiegarvi per quale motivo bisognerebbe adottare GNU/Linux nella propria azienda,nel proprio studio o magari nel proprio notebook. Magari, non inizierò da Richard Stallman o da Linus Torvalds, ma vi parlerò di sei concetti chiave che rendono il software libero unico nel suo genere: la comunity,  l’attualizzazione, l’economicità, la standardizzazione, la personalizzazione e l’indipendenza.


Struttura del Filesystem

L’organizzazione dei files e delle directory in un sistema GNU/Linux

Da sempre, ogni distribuzione GNU/Linux cerca la propria struttura nei files e nelle directory, pur esistendo delle linee guida che cercano di standardizzare il tutto. Una di queste linee guida è la FHS (Filesystem Hierarchy Standard), la quale rapppresenta uno standard nell’organizzazione dei files e delle directory. Attualmente tale standard è mantenuto da un organizzazione non-profit, e cioè il Free Standards Groups formato dai più grandi produttori di hardware & […]


Alternative del comando uname

Alla scoperta del comando Uname!

Nel corso dell’utilizzo di un sistema GNU/Linux è d’obbligo l’uso della shell (bash o non). Se attualmente le interfaccie grafiche permettono di conoscere qualsiasi informazione, la linea di comando è sempre utile per estrarne altre o addirittura fondamentale quando l’utilizzo diventa professionale. In tal contesto, il comando uname diventa importante nel momento in cui ci occorrono informazioni più approfondite sul sistema.


Problematiche di Mount

Umount quasi impossibile!

In un sistema GNU/Linux la possibilità di “montare” qualsiasi directory remota è un opzione da non sottovalutare, ma per farlo, non bastano soltanto le interfacce grafiche ma bisogna sfruttare le potenzialità della shell (bash o non) per poter risolvere problemi come quello esposto in questo articolo.


Chi risponde al ping è attivo!

Ho utilizzato il seguente script per verificare la non raggiungibilità di un access point o di una stampante o di un server importante. ——————————————————————-INIZIO SCRIPT———————————————————————- #!/bin/bash ACCESSPOINT=”10.0.0.81 10.0.0.82 10.0.0.83 10.0.0.84 10.0.0.85 10.0.0.86 10.0.0.87 10.0.0.88 10.0.0.89 10.0.0.90 10.0.0.91 10.0.0.92 10.0.0.93 10.0.0.94 10.0.0.95 10.0.0.96 10.0.0.97 10.0.0.98 10.0.0.99 10.0.0.100″ STAMPANTI=”10.0.0.142 10.0.0.143 10.0.0.144 10.0.0.145 10.0.0.146 10.0.0.147 10.0.0.148 10.0.0.149″ HOSTS=”10.0.0.2 10.0.0.6 10.0.0.7 10.0.0.141 10.0.0.13 10.0.0.200 10.0.0.245 10.0.0.150″ COUNT=1 COUNTB=1 COUNTC=1 SUBJECT=”VERIFICA COLLEGAMENTO SERVER, STAMPANTI, ACCESSPOINT” […]


Mount di una cartella remota!

Ecco il primo script di esempio della sezione che vi permetterà di “montare” una cartella remota. ——————————————————–Inizio Script—————————————————————— #! /bin/bash #chkconfig 5 55 25 #description: montaggio cartella Achille 10.0.0.38 mount -t cifs //achille/DiscoBackup /home/SMBACHILLE -o username=XXXXXX,password=YYYYYY ——————————————————-Fine Script———————————————————————


A cosa serve un server DNS?

I server DNS (Domain Name Service) si occupano di convertire i nomi di dominio nei rispettivi indirizzi IP. Come già sapete, tutti i computer collegati ad internet posseggono un numero o indirizzo IP (Internet Protocol) costituito da una sequenza di quattro numero separati da un punto, come i seguenti esempi indicano: 212.103.192.10 64.78.21.10 209.85,.135.103 E’ ovvio, che ricordare gli indirizzi IP sarebbe quasi impossibile, e quindi per facilitare il tutto, […]


Verifica lo spazio su disco con il comando df

Uno sguardo allo spazio su disco!

Il titolo è abbastanza intuitivo e la lettura dell’occupazione del disco è fondamentale per poter amministrare correttamente un sistema. In ambiente GNU/Linux e dalla shell bash (terminale a riga di comando) potete utilizzare il comando df con l’opzione -h come di seguito descritto: # df -h Il comando visualizzerà alcune informazioni preziose sullo spazio occupato dal vostro filesystem. Infatti, l’output vi permetterà di leggere le dimensioni totali del vostro hard […]


Dimensione del file delle macchine virtuali

Dal formato raw al formato qcow2

Se avete l’esigenza di convertire una macchina in formato raw (.img) nel formato qcow2 fortunatamente da shell (bash nel caso di esempio) è possibile utilizzare tale operazione con la seguente sintassi: # qemu-img convert -O qcow2 XXXXX.img YYYYY.qcow2 Dove xxxxx.img è il nome dell’immagine da convertire, e YYYYY.qcow2 è il nome dell’immagine in formato qcow2. Perchè si effettua tale conversione? Il formato qcow2 è supportato dall’emulatore QEMU e a differenza […]